Impressum & Contatto

La rete di monitoraggio dei ghiacciai svizzeri (GLAMOS) si pone come obiettivo lo studio delle variazioni dei ghiacciai nelle Alpi svizzere. Il servizio è coordinato dalla Commissione di esperti di criosfera (CEC) dell'Accademia svizzera di scienze naturali - SCNAT - e viene mantenuto in maniera congiunta dal Laboratorio di idraulica, idrologia e glaciologia dell'ETH Zurich (VAW/ETHZ), dal Dipartimento di geoscienze dell'Università di Friburgo e dal Dipartimento di Geografia dell'Università di Zurigo. La rete di monitoraggio riceve supporto finanziario da parte dell'Ufficio federale dell'ambiente UFAM, da MeteoSwiss nel contesto di GCOS Switzerland e dall'Accademia svizzera di scienze naturali - SCNAT. Sostegno aggiuntivo è assicurato dall'Ufficio federale di topografia swisstopo.

La misurazione delle variazioni di lunghezza, condotta annualmente presso più di cento siti, offre una panoramica sui cambiamenti di lungo termine dei ghiacciai svizzeri. Misurazione più elaborate condotte alla fine dell'inverno ed in autunno permettono di quantificare il bilancio di massa e i movimenti superficiali di alcuni ghiacciai selezionati (tra gli altri: il Grosser Aletsch, l'Allalin, il Clariden, il Basòdino, il Giétro, il Gries, la Plaine Morte, e il ghiacciaio del Silvretta). Grazie alla cooperazione con l'Ufficio Federale di Topografia SwissTopo, le variazioni di volume di un gran numero di ghiacciai vengono determinate ad intervalli di 5-10 anni assieme alla redazione di un inventario dei ghiacciai sempre aggiornato.

I ghiacciai rappresentano tradizionalmente un grande valore scientifico ed economico per la Svizzera. Le variazioni dei ghiacciai sono considerate uno degli indicatori più significativi per il riconoscimento dei cambiamenti climatici. I ghiacciai sono altresì fondamentali riserve d'acqua dall'importante valore economico (acqua potabile e generazione di energia idroelettrica). Inoltre, il declino dei ghiacciai esercita un forte impatto sul turismo. Infine, i pericoli naturali in alta montagna sono spesso legate ai ghiacciai e ai loro cambiamenti.

Grazie agli sforzi continui dei servizi cantonali forestali, dell'amministrazione federale, degli instituti di ricerca, delle compagnie idroelettriche, delle università e di singoli individui, al giorno d'oggi esistono numerose serie di dati che superano i cento anni. I risultati non solo sono incorporati nella ricerca scientifica attuale (finalizzata alla comprensione dei processi fisici e alla calibrazione di modelli glaciologici), ma servono anche a estimare gli effetti, diretti ed indiretti, delle variazioni dei ghiacciai sull'ambiente.

I dati GLAMOS sono di libero accesso e possono essere utilizzati per fini scientifici e non commerciali, rispettando il corretto indicazione della fonte. I dati possono essere scaricati direttamente da questo website. I risultati e le analisi dei dati vengono pubblicate in numerosi formati ad intervalli regolari.

Contact:

Glacier Monitoring Switzerland GLAMOS
office@glamos.ch

GLAMOS-Staff:

Matthias Huss
UFR: matthias.huss@unifr.ch, +41 26 300 90 29
ETHZ: huss@vaw.baug.ethz.ch, +41 44 632 40 93
WSL: matthias.huss@wsl.ch, +41 44 739 24 69

Andreas Bauder
ETHZ: bauder@vaw.baug.ethz.ch, +41 44 632 41 12

Andreas Linsbauer
UZH
: andreas.linsbauer@geo.uzh.ch, +41 44 635 52 08
UFR
: andreas.linsbauer@unifr.ch, +41 26 300 92 32

GLAMOS-Institutions:

VAW / ETH Zurich (ETHZ)
Hönggerbergring 26
CH-8093 Zürich

Department of Geosciences / University of Fribourg (UFR)
Chemin du Musée 4
CH-1700 Fribourg

Department of Geography / University of Zurich (UZH)
Winterthurerstrasse 190
CH-8057 Zürich

Findelen1

Misure di bilancio di massa sul Findelgletscher (2017-09-21, Matthias Huss)